WIDEX BLOG

Come la funzione SoundSense Learn rende l’ascolto più semplice

I dispositivi attuali utilizzano tecnologie automatizzate che ti aiutano a dimenticare di indossarli. Ma cosa accade se l’esperienza d’ascolto non corrisponde al modo in cui vorresti sentire?
Il tuo audioprotesista ha fatto un ottimo lavoro. Il riconoscimento automatico degli ambienti sonori è stato attivato, dunque hai tutto pronto e programmato per poter andare in giro per il mondo e ascoltare ciò che ti sta a cuore! Eppure a un certo punto ti capita di sperimentare una situazione d’ascolto in cui il suono non è esattamente come ti piacerebbe percepirlo.

Ciò accade perchè il sistema di automazione dei tuoi apparecchi acustici elabora delle ipotesi di massima riguardo a come potresti voler sentire. E sebbene la maggior parte delle volte vada bene, capita a volte che non sia così. A questo punto tocca a te apportare delle modifiche alle impostazioni dei tuoi dispositivi, seppure si tratti solo di alcune modifiche.

Ma da dove iniziare?

Entra in SoundSense Learn.

SoundSense Learn è una tecnologia che ti aiuta a controllare il modo in cui senti, in un preciso momento, semplicemente ascoltando alcuni profili d’ascolto suggeriti attraverso un’app che puoi gestire col tuo smartphone. L’interfaccia è semplice da usare e ti guida verso un modo di ascoltare migliore semplicemente tramite la scelta tra due opzioni A/B.

Tutto quello che devi fare è selezionare ciò che  ti suona come più gradevole, in base alle tue esigenze d’ascolto. L’algoritmo automatico machine learning pensa a tutto il resto.  

Ecco come funziona:



Uno dei principali obiettivi del SoundSense Learn è aiutare chi utilizza apparecchi acustici a sentire come desiderano, offrendo loro maggiore controllo attraverso un’interfaccia semplice ed intuitiva.

Widex ha voluto testare la differenza di ascolto su apparecchi con e senza la tecnologia del SoundSense Learn.

I risultati sono stati positivi:

L’89% dei partecipanti al test ha riportato di aver ottenuto un miglioramento significativo della qualità del suono usando gli scenari sonori presenti nell’app Widex Evoke che utilizza la funzione SoundSense Learn. È stato infatti preferito questo settaggio a un apparecchio con rilevamento automatico degli ambienti sonori.

Inoltre, i partecipanti al test erano notevolmente più felici con il comfort d’ascolto che SoundSense Learn ha permesso di raggiungere. Infatti, l’84% dei partecipanti ha preferito le regolazioni ottenute con SoundSense Learn.

Il SoundSense Learn analizza le tue preferenze sull’app e ottimizza rapidamente la regolazione del dispositivo nelle situazioni di vita reale. Ciò può comportare che avrai meno necessità di recarti presso il tuo centro audioprotesico per le regolazioni fini. In più, non devi sforzarti di ricordare e descrivere al tuo audioprotesista le difficoltà che hai riscontrato. SoundSense Learn ti offre pieno controllo su ciò che vuoi ascoltare e ti permette di farlo istantaneamente, in ambienti d’ascolto reali.

Post Correlati

SCARICA GRATUITAMENTE
L’E-BOOK

Come funziona il nostro udito

Abbiamo bisogno che tu ci fornisca solo alcune informazioni.
 
*
*
*
*

Contattaci

Hai domande o commenti per noi? Non esitare a contattarciContattaci

SCEGLI IL PAESE

 

Widex Italia Srl con socio unico

Via Pontina km. 29

00071 Pomezia - Roma

Telefono: +39 06 91 25 291

Fax: +39 06 91 23 993


widex@widexitalia.it


P.IVA 07132731006
R.E.A. Roma 1013577